nav-left cat-right
cat-right

Agevolazioni

Elenco di TUTTE le agevolazioni di cui è possibile usufruire. Per maggiori e dettagliate informazioni potete rivolgervi ai nostri uffici in via Stirone 4, tel. 0521.966160.

Cliccando qui è possibile consultare anche la guida delle Agevolazioni per i Disabili dell’Agenzia delle Entrate.

» AGEVOLAZIONI ALLE PENSIONI

In base ai diversi gradi di invalidità sono previsti dei benefici e delle agevolazioni.

GRADO DI INVALIDITA’ BENEFICI E AGEVOLAZIONI DOVE RIVOLGERSI
dal 34% di invalidità Concessione di protesi ed ausili da parte dell’Ausl Ufficio “protesi ed ausili” dell’Ausl di residenza
dal 46% di invalidità Iscrizione alle liste di collocamento per le categorie protette Ufficio per l’impiego del territorio
Dal 67& al 100% invalidi civili, ciechi e sordomuti Abbonamenti annuali di vario tipo con tariffe agevolate per l’utilizzo del trasporto pubblico Ufficio Tep
Dal 67% di invalidità Eventuale riduzione del canone mensile di abbonamento al servizio telefonico Inoltrare la domanda a Telecom
Dal 75% di invalidità Dal 2002 (L. n. 388 del 23.12.2000) riconoscimento per ogni anno di servizio presso pubbliche amministrazioni o aziende private ovvero cooperative, del beneficio di due mesi di contribuzione figurativa utile ai fini del diritto alla pensione e dell’anzianità contributiva
L.104/92 CON STATO DI GRAVITA’ BENEFICI E AGEVOLAZIONI DOVE RIVOLGERSI
Per i “disabili gravi ai sensi dell’art. 3 della L. 104/92” •  contributi per ausili idonei a favorire la permanenza domestica, erogati direttamente dalla Regione 

•  contributi per l’acquisto di veicoli adattati o per adattamento veicoli (L. Reg.le 29/97, art.9)

•  presentare domanda entro il 01.03 di ogni anno all’ Agenzia disabili-Comune di Parma e poli territoriali (o, per gli altri Comuni, presso la sede Municipale ) 

• presentare domanda entro il 01.03 di ogni anno all’ Agenzia disabili-Comune di Parma (o, per gli altri Comuni, presso la sede Municipale )

Per i disabili con difficoltà motorie documentate o per gli invalidi al 100% con difficoltà di deambulazione Contributi per il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati presentare domanda entro il primo di marzo di ogni anno all’ Agenzia disabili-Comune di Parma, saranno trasmesse in Regione e al Ministro competente

 

Per l’assistenza personale:

•  Detrazione ai fine I.R.P.E.F. delle spese mediche – al 100% – e di assistenza specifica nei casi di grave e permanente invalidità o menomazione: tali spese sono deducibili dal reddito complessivo nel loro totale importo (la detrazione compete al famigliare cui risulta a carico fiscalmente il disabile).

•  Detrazione di spese specialistiche al 19%

» Agevolazioni sulle barriere architettoniche

Agevolazioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche (L. 104/92 art. 3 soggetti con handicap grave):

•  detrazione d’imposta del 19%

•  riduzione dell’aliquota I.V.A. al 4%

A decorrere dalle spese sostenute nel 2001, detrazione ulteriore del 36% per le spese sostenute per la realizzazione degli interventi finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche, incompatibile con la detrazione del 19%.

 

» AGEVOLAZIONI SUL TRASPORTO

Per:
•  ciechi e sordomuti 

• disabili con handicap psichico o mentale con indennità di accompa-gnamento

• disabili con ridotte capacità motorie certificate

Le agevolazioni previste:

•  Detrazione dall’importa I.R.P.E.F., nell’aliquota del 19%, delle spese per l’acquisto e per le riparazioni straordinarie di veicoli adattati alla guida delle persone con ridotte o impedite capacità motorie permanenti.

•  Detrazione dell’imposta I.R.P.E.F., nell’aliquota del 19%, (spesa per acquisto e riparazione) per i veicoli, anche se non adattati, destinati al trasporto dei disabili che si trovino ad essere:
– persone con handicap psichico o mentale con il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento
– invalidi con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni

•  Riduzione dell’I.V.A. per l’acquisto di veicoli ad esclusivo servizio dei disabili, adattati alla loro guida o al loro trasporto e intestati al disabile o al familiare di cui egli sia fiscalmente a carico.

•  Esenzione dalle tasse automobilistiche e dalle imposte di registro per i veicoli ammessi alle sopraindicate agevolazioni fiscali

•  Riduzione dell’I.V.A: al 4% per le spese di adattamento di veicoli, anche non nuovi di fabbrica, destinati alla guida o al trasporto dei disabili con ridotte o impedite capacità motorie permanenti (la stessa aliquota si applica anche per l’acquisto di accessori e strumenti relativi alle prestazioni di adattamento)

•  Riduzione dell’I.V.A: al 4% per l’acquisto di parti, pezzi staccati e accessori esclusivamente destinati ai veicoli adattati alla guida o al trasporto di invalidi con ridotte o impedite capacità motorie permanenti

•  Esenzione dall’imposta di trascrizione al Pra eccetto per ciechi e sordomuti

L’acquisto dell’auto con le relative agevolazioni, può essere fatto ogni quattro anni.

Per i permessi di circolazione per le persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta: con certificazione relativa solo all’impedimento fisico rilasciata dall’Ausl di competenza e, relativamente ai “rinnovi”, dal medico di famiglia.
Verrà rilasciato un speciale “contrassegno” di colore arancione, valido 5 anni, utilizzabile su tutto il territorio nazionale, da esporre sul parabrezza, in modo visibile.

(dalla “Guida informativa per il cittadino civile, cieco e sordomuto” del Comune di Parma)

Print Friendly, PDF & Email

2 Responses to “Agevolazioni”

  1. Felicita ha detto:

    Ho mandato un messaggio a mio figlio dopo aver visitato questa pagina.. Deve leggerlo anche lui!

  2. Massimo Bertoli ha detto:

    Buonasera, ho mia suocera alla quale e’ stato diagnosticato il morbo di Alzhaimer all’ ultimo stadio. Potete darmi dei suggerimenti per come affrontare nel migliore dei modi tutto cio’ che occorrerà’ per le richieste di asilo, accompagnamento e tutto il resto che si do ra’ fare per permettere a mia duocera un per irso piu’ sereno? Vi ringrazio anticipatamente per l’ aiuto che vorrete darmi. Cordiali saluti
    Massimo Bertoli

Leave a Reply